Casa > Suggerimenti per la creazione di siti Web > La guida per principianti su come ospitare un sito web - IT

La guida per principianti su come ospitare un sito Web - IT

Vi siete mai chiesti come ospitare un sito Web o qual è il modo migliore per ospitarne uno? Non è difficile. Tutto ciò di cui hai bisogno sono le informazioni giuste che ti vengono fornite nel modo giusto.

La maggior parte delle persone che sono principianti non ne sa nulla come gestire un sito web lavori. Molti di loro pensano addirittura che sia necessario seguire un corso, conoscere tutti i termini e le frasi in questione, o con abilità tecniche speciali. La verità è che non hai bisogno di sapere molto, solo l'idea generale dietro. Qualunque sia il tipo di sito Web che desideri ospitare, le basi rimangono le stesse.

La scelta del modo corretto di rendere attivo e funzionante il tuo sito può essere facile e richiede solo pochi minuti, il tempo necessario per registrare un indirizzo e-mail. Continua a leggere per vedere come un principiante, può imparare a ospitare facilmente un sito web. Non è necessario disporre di particolari competenze informatiche.

Noi di HowToHosting.guide andremo più in dettaglio man mano che questo post si sviluppa. Cioè se vuoi saperne di più sul processo e aiutarti a capire che esiste più di un tipo di modo per ospitare un sito web.

In questo blog parleremo:

  • Tipi di servizi di hosting Web essenziali
  • Tutti i componenti necessari per eseguire un sito Web
  • Ospita un sito web con il piano giusto – Le nostre raccomandazioni
  • Quanto costerà tutto sopra

how-to-host-a-website-howtohosting-guide

Come ospitare un sito web – Panoramica

In parole povere, Il Web Hosting è la casa del tuo sito, poiché nel luogo è il posto in cui metti tutti i file del tuo sito. Più specificamente, questi file sono memorizzati su un potente computer, che si chiama server, che rende il tuo sito e i suoi file accessibili su Internet.

così, diventa pubblico per il mondo da vedere e visitare.

Hai un computer potente, e ti stai chiedendo, “Ma perché non posso ospitare il mio sito web con il mio computer?” Bene, quel server che memorizzerà il tuo sito ha molte più risorse e potenza e si trova in una struttura chiamata data center.

Un data center è come una fortezza impenetrabile, che costa milioni.

Un data center ha il seguente:

  • Controllo della temperatura
  • (così i server non si surriscaldano e tutto funziona senza problemi)

  • Sistema antincendio o di aspirazione dell'aria
  • (in caso di incendio, estinguersi rapidamente)

  • Alto livello di larghezza di banda
  • (fornisce velocità al tuo sito in tutto il mondo e affidabilità)

  • Alto livello di sicurezza fisica
  • (la stanza dovrebbe essere chiusa a chiave, l'umidità mantenuta al massimo, accesso concesso solo a dipendenti certificati, eccetera.)

  • Sistemi di backup
  • (backup dei tuoi file, quindi non si perdono mai, e backup delle macchine, così il tuo sito è sempre in esecuzione e accessibile su Internet)

Un'altra cosa necessaria a un server per far vedere il tuo sito in tutto il mondo attraverso il Web è un software speciale da installare. Il software si chiama a Server web.

Questo server Web riceve le richieste in arrivo e risponde inviando la pagina del sito richiesta ai browser per accedere alla pagina Web richiesta.

Pagare un sacco di soldi per avere un server in esecuzione in una stanza, su una macchina in un data center non è necessario.

Ancora, non è necessario conoscere ogni dettaglio, né tutti i termini tecnici per ospitare il tuo sito web, né pagare una fortuna per farlo.

per fortuna, alcune aziende offrono questo servizio, a basso prezzo, e include software per una facile personalizzazione del tuo sito con pochi clic.

C'è un'azienda dietro ogni sito web ospitato che visiti quotidianamente su Internet.

Anche un grande sito come PayPal utilizza un fornitore di servizi di terze parti, proprio come Facebook era sui server dell'Università di Harvard, prima di diventare un'azienda multi-milioni e costruire il proprio data center.

Tutto ciò di cui hai bisogno per gestire un sito web

Hai bisogno solo di due cose per iniziare a costruire il tuo sito web:

  • Nomi di dominio
  • Un provider di servizi di hosting web

I provider di servizi di web hosting offrono pacchetti con server Web pronti all'uso per ospitare il tuo sito Web. Si prendono cura di tutto il necessario, compresa la manutenzione tecnica, e dare accesso a strumenti intuitivi in ​​modo da poter gestire facilmente il tuo sito Web.

Hai un'idea di quale sito vuoi creare, quale testo inserire, con quali immagini abbellirlo, che struttura dargli se hai intenzione di avere tonnellate di pagine.

È meglio se hai anche un'idea di un design. Lo stesso caso è con una pagina di destinazione a scorrimento infinito. Forse non l'hai capito, ma voglio sperimentare.

Sappi che le persone devono trovare il portale per accedere al contenuto prima di vederlo. È qui che entra in gioco il nome del tuo sito.

Gli utenti devono accedere al tuo sito digitando un nome nel loro browser. Nel caso abbiate bisogno di aiuto con quello, controlla il Nomi di dominio compatibili con Google - Suggerimenti per scegliere il meglio articolo.

Se hai già preso la tua decisione, Continua a leggere.

Primo, cerchiamo di coprire cos'è un nome di dominio. Questo è l'indirizzo del tuo sito, e quello che le persone digitano nel browser per visitare la home page del tuo sito.

A scopo illustrativo, vedi che ora in cima a questa pagina, l'indirizzo principale è “howtohosting.guide”.

Immagine di hosting del nome di dominio 1

I nomi di dominio sono il modo in cui una persona può facilmente trovare un sito tramite il proprio browser e renderlo accessibile ai server del sito corretti, che ospita detto nome. Un DNS è come Facebook per Internet.

Quando digiti il ​​nome di un sito, un DNS cerca e trova la posizione se è registrato. Poi, dà detta posizione al tuo browser, quindi ora il browser ti mostra quali contenuti sono stati trovati lì.

Dovresti prima controllare se il nome del sito è disponibile quando stai per registrare un dominio.

Quando hai il dominio desiderato libero e disponibile per la registrazione, dovresti scegliere un servizio di registrazione. È una tariffa economica, quindi non dovresti preoccuparti dei soldi.

A seconda dell'estensione, come in .com o qualcos'altro, il costo può variare di pochi dollari.

Sarebbe meglio se acquisti un nome di dominio solo da un registrar affidabile e comprovato. La cosa migliore da fare è trovare un'azienda con una licenza per offrire registrazioni di nomi di dominio.

Come bonus, la maggior parte di queste aziende legittime e rispettate offrono:

  • Protezione della privacy
  • (nascondendo la tua vera e-mail, nome, indirizzo, e altre informazioni personali, a meno che tu non scelga il contrario)

  • Garanzia del nome di dominio
  • (nessun altro potrà usarlo e l'azienda farà sapere agli altri che è stato preso)

  • Garantita 24/7 esecuzione del tuo sito web

Se utilizzi la stessa azienda per la registrazione del nome del sito e per l'host, molto probabilmente riceverai uno sconto come pacchetto.

Adesso, l'ultimo passaggio è facoltativo ma anche significativo. Esistono diversi tipi di piani di hosting, e dovresti sceglierne uno in base al sito che desideri creare e alla quantità di pubblico che desideri per esso.

La maggior parte delle aziende offre espansione e viceversa, quindi potresti quasi sempre cambiarlo se scegli quello sbagliato.

Di seguito vedrai quale tipo sarà il migliore per ospitare il tuo sito web.

Tipi di servizi di web hosting

Immagine di hosting del nome di dominio 2

Ogni sito è diverso – alcuni sono nuovi in ​​modo da non avere molti visitatori sin dall'inizio. Altri sono stati sul Web più a lungo, avere di più da offrire, e sono conosciuti da più persone.

Un piccolo sito non richiede molte risorse, mentre un più grande, più popolare avrà bisogno di più.

Le aziende forniscono vari tipi di accordi fatti per gestire particolari esigenze del sito. Sotto, abbiamo elencato i servizi più comuni che puoi ottenere.

Hosting condiviso

Un servizio di hosting condiviso è un'opzione più economica e più comunemente utilizzata per i principianti. Come tale, shared as a service è adatto a siti nuovi e piccoli, blog, e start-up aziendali che vogliono lanciare i loro prossimi progetti e idee.

NOTA:Sai cos'è piano di hosting condiviso con IP dedicato?

I prezzi potrebbero essere bassi come $3 un mese.

I siti che utilizzano lo stesso servizio condividono anche lo stesso spazio su disco e larghezza di banda su quel server, che consente costi inferiori sia per l'azienda che per i suoi clienti.

Miglior hosting condiviso

HostGator Hosting economico danimarca







Richiedi il tuo sconto: Ottenere 90% Off

VPS (Server privato virtuale)

Un VPS è ancora un tipo di hosting condiviso. ciò nonostante, offre più risorse quando hanno bisogno di servire più traffico. I negozi e le attività di e-commerce già nel gioco possono trarre il massimo vantaggio da questo tipo di servizio.

I prezzi iniziano a $30 al mese.

Con VPS, hai una sezione di uno o più server privati ​​per il tuo sito, che puoi gestire dal tuo pannello di controllo. Per di qua, avrai più risorse a tua disposizione a un costo inferiore.

Miglior hosting VPS

A2 Hosting Mexico







WordPress gestito

Managed WordPress è un servizio realizzato appositamente per i siti WordPress. Apre la porta principale per il tuo sito Web WordPress.

Ciò significa che il servizio rende più facile per il tuo sito web raggiungere velocità più elevate e più traffico e avere più familiarità con WordPress.

Il modo in cui le cose sono configurate con una soluzione WordPress gestita è che hai backup giornalieri, sicurezza, e altre cose che lo rendono un ottimo pacchetto da considerare.

Gestire le cose significa che l'azienda che stai pagando fa i backup, esegue aggiornamenti e memorizzazione nella cache per il tuo sito senza che tu muova un dito. Quel modo, puoi davvero concentrarti sulla creazione di contenuti e pensare all'espansione della tua attività.

I prezzi partono da $35 un mese, che non è così alto quando hai un reddito affidabile di fan e clienti per supportarti.

Miglior hosting WordPress gestito

Hosting WordPress gestito da WPX








Servizi dedicati

Dedicato è esattamente questo, un host dedicato a te e al tuo sito. Questo servizio ti fornisce l'intero spazio fisico e Web di un intero server per il tuo sito.

Fatta eccezione per le potenti risorse che ottieni, inoltre avrai a tua disposizione strumenti avanzati di gestione del server, e la capacità di installare software personale e un sistema operativo di tua scelta.

Essere in grado di gestire il tuo server da solo potrebbe richiedere competenze tecniche. È un'opzione ragionevolmente avanzata per i siti più importanti e le aziende che necessitano di prestazioni elevate per gestire livelli di traffico maggiori.

I prezzi mensili variano da azienda ad azienda ma partono da circa $80.

Miglior hosting dedicato

Hosting VPS BlueHost







Ospita un sito web con il piano giusto

Ora che conosci i quattro diversi piani di hosting e come impostare i server, devi scegliere ciò che è meglio per te. E quale prezzo si adatta al budget che hai.

A partire da un economico, provider di host condiviso è sempre una buona idea, come quando il tuo progetto cresce, puoi sempre aggiornare il piano. Pagare per i servizi esatti di cui hai bisogno attualmente ti fa risparmiare tempo e denaro, ed è considerata la cosa più saggia da fare come principiante.

Un nome di dominio può costare quanto $15, ma molte aziende affidabili lo includono come bonus gratuito per la firma con loro. Poi, la tua unica tariffa sarà il pagamento mensile per il servizio effettivo.

Le più grandi società di provider di hosting nel mondo sono parlate in Internet, quindi dovresti restare con quelli. Devi sapere se utilizzerai WordPress o meno.

Dopo aver avviato un account con una società di hosting, vorresti creare il tuo sito. Per ulteriori dettagli, dovresti leggere una guida su come creare un sito.

Ospita un sito web – Quanto costa?

Sopra abbiamo indicato i prezzi più bassi più economici per i diversi tipi di piante ospiti per le aziende più affidabili. I costi individuali per un host del sito possono variare. Ecco cosa devi avere in mente:

  • Prezzo del piano host
  • (iniziare in piccolo)

    • Altri costi
    • (componenti aggiuntivi software, modello di sito Web, widgets)

    • Strumenti d'acquisto
    • (quando non esiste un'opzione gratuita)

    • Evitare spese eccessive
    • (guarda come vanno le cose, prima di pensare di andare alla grande)

    Difficile ospitare il tuo sito web?

    Se sei un principiante su come gestire un sito, probabilmente non hai conoscenza:

    • Coding (chiamato anche Programmazione)
    • Sviluppo web
    • WordPress o altre piattaforme CMS

    Anche se hai un server e le risorse richieste, non è facile fare tutto da soli, conoscere ogni tecnicismo, e non fare nient'altro che eseguire il tuo sito 24 ore su 24. Lascia che i professionisti lo facciano con un piccolo compenso e la tua tranquillità.

    L'unico argomento per costruire un sito utilizzando il tuo personal computer sarebbe quello di testare il sito localmente prima di caricare i file sul web.

    Si sconsiglia di utilizzare un server locale per la creazione di siti e di renderlo disponibile online. Per il gusto di dare un esempio di come potresti farlo, leggere le istruzioni dopo questo paragrafo.

    Per ospitare un sito sul tuo server locale sarai visto solo da te per impostazione predefinita. Se manometti le impostazioni, il tuo sito può essere visualizzato pubblicamente.

    inizialmente, si desidera individuare il file di configurazione del software del server Web denominato httpd.conf.

    1. Usando WAMP
    2. (finestre, Apache, MySQL e PHP), allora lo troverai sotto C:\wamp bin apache apache[versione#]\conf] cartella.

    3. Per MAMP
    4. (Mac, Apache, MySQL e PHP) utenti, lo troverai all'interno del /Applicazioni / MAMP / conf / apache / cartella.

    È possibile aprire il file utilizzando un editor di testo semplice come Notepad ++ o WordPad. Poi, è necessario individuare la riga che inizia con quanto segue:

    Ascolta 80

    Sostituiscilo con il tuo indirizzo IP e il numero di porta. Il modo più semplice per trovare il tuo indirizzo IP è digitare qual è il mio indirizzo IP? in un motore di ricerca del tuo browser. Quello che vedrai è un insieme di numeri separati da tre punti. Ecco un esempio di come dovrebbe apparire il codice finale con il tuo IP al suo interno:

    Ascolta 10.253.168.2:80

    È necessario la seguente riga successiva:

    ServerName localhost:80

    Sostituire localhost:80 con l'indirizzo IP del tuo computer.

    Nome del server 64.233.160.1

    poi, hai bisogno di questa linea per WAMP:

    Se stai usando un Mac, quindi cercare la linea:

    Dopo quella linea, vedrai i permessi di accesso, che è necessario sostituire:

    Ordine Consenti, Negare
    Consenti a tutti

    Adesso, salvare il file di configurazione e riavviare i server locali con queste autorizzazioni configurate.

    Dopo aver salvato le modifiche, chiunque su Internet può utilizzare il tuo indirizzo IP per accedere al tuo sito. Come puoi immaginare, la maggior parte degli utenti non si sente a proprio agio nel ricordare i numeri come denominazione di un sito. Sarebbe meglio se tu avessi un nome e una relativa estensione.

    Assegnazione di un nome di dominio a un sito Web ospitato localmente

    alt =

    L'assegnazione di un nome di dominio a un sito in esecuzione dal computer offre agli utenti un accesso più diretto.

    Per il primo passo, devi modificare le impostazioni DNS del tuo dominio. Ci sono siti gratuiti che possono farlo, ma devi ancora inserire manualmente le impostazioni corrette nei posti giusti.

    Il prossimo, devi modificare il UN nome-record con l'estensione @ firma come nuovo nome. Nel caso in cui non ne possiedi uno, quindi fare clic Aggiungi nuovo record per procedere.

    Il campo del valore richiederà che tu inserisca il tuo indirizzo IP del tuo PC e aggiorna il DNS per salvare queste modifiche.

    Sei quasi pronto quando hai il tuo PC con il tuo server locale connesso direttamente a Internet.

    Se invece è connesso a Internet tramite un router, allora hai bisogno del port forwarding. Devi accedere all'interfaccia dell'amministratore del router inserendo l'indirizzo IP del router nella barra degli indirizzi del browser.

    È necessaria l'opzione etichettata port forwarding, Server virtuali, o NAT. Puoi chiamare il tuo provider di servizi Internet (quello che paghi per avere Internet) per trovare le impostazioni del router.

    È necessario inoltrare il traffico Web o HTTP al numero di porta 80. Nel campo dell'indirizzo IP, inserisci l'indirizzo IP del tuo computer sulla rete locale. Questo IP è l'indirizzo interno che identifica il tuo computer su quella rete.

    Come ultimo passo, è necessario applicare le modifiche e riavviare il router.

    Contro di gestire un sito web da solo

    Eseguire il tuo sito sul tuo computer è una cattiva idea. Comprendi che anche le aziende possono risparmiare tempo, i soldi, e mal di testa andando con un noto fornitore di servizi host.

    Ecco alcuni svantaggi di gestire un sito da solo:

    • Hai bisogno di un computer in esecuzione 24 ore, 7 Giorni a settimana, con accesso costante a una connessione Internet ad altissima velocità.
    • È necessario che gli aggiornamenti del software del server Web vengano installati manualmente
    • È necessario eseguire i backup e tenerli da qualche parte, spostarli manualmente, e infine eseguire un server di backup, tra gli altri fattori correlati.
    • Devi prepararti per l'intrusione di malware, Attacchi DDOS, e tentativi di hacking. Ciò influisce immediatamente sulla sicurezza di tutti gli altri dispositivi su quella rete.
    • Sarà necessario acquistare un indirizzo IP statico dal fornitore di servizi Internet, che costerà all'incirca quanto pagare per un servizio condiviso.

    Fare tutto quanto sopra indicato richiederà la tua piena dedizione, tempo, sforzo, e più competenze tecniche che puoi gestire contemporaneamente.

    Ecco perché dovresti alleviare le tue preoccupazioni e scegliere un piano di hosting.

    Imparare: Come installare il certificato SSL

    Lascio un commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *